VISITE GUIDATE 1° SEMESTRE 2018

Visite e percorsi guidati a Firenze
Responsabile dell’organizzazione delle visite guidate: Elisabetta Banchi.
Le visite guidate sono aperte a tutti gli interessati, che possono iscriversi presso ogni Biblioteca dei Comuni che collaborano con l’Università dell’Età Libera alla realizzazione del programma di educazione degli adulti.
Nel caso di visite proposte all’interno di un corso che prevede una o più lezioni propedeutiche alla visita, è possibile iscriversi ad una o più visite anche al di fuori del corso; tuttavia in quel caso saranno accolte iscrizioni fino ad un massimo di 22 partecipanti ciascuna, con priorità ai corsisti.
Per il ritrovo l’appuntamento con i partecipanti è sempre direttamente davanti all’edificio che ospita il museo o la mostra oggetto della visita.
Nell’attuale semestre, per rispondere alle numerose richieste pervenute dai nostri associati, abbiamo nuovamente messo in programma il Museo degli Uffizi: per poterlo visitare con calma in tutte le sue parti abbiamo diviso la visita in due appuntamenti.
I nuovi Uffizi – primo tempo
Guida: Caterina Tosi
Ritrovo: sabato 10 Febbraio ore 9,45 all’ingresso della Galleria Quota di partecipazione: € 24 comprensiva di biglietto di ingresso, prenotazione, auricolari per ricezione audio (min.15 – max. 25 partecipanti)
Descrizione visita: Visiteremo il nucleo storico della Galleria, da Giotto e i primitivi ai grandi maestri del Quattrocento, ammireremo Simone Martini, Piero della Francesca, Beato Angelico, Filippo Lippi, Botticelli solo per fare alcuni grandi nomi, in un itinerario di visita reso ancora più interessante dai recenti interventi nella Sala di Botticelli. Concluderemo la visita con l’Adorazione dei Magi di Leonardo, restituita al pubblico dopo cinque anni di restauro.
I nuovi Uffizi – secondo tempo
Guida: Caterina Tosi
Ritrovo: sabato 24 Febbraio ore 9,45 all’ingresso della Galleria Quota di partecipazione: € 24 comprensiva di biglietto di ingresso, prenotazione, auricolari per ricezione audio (min.15 – max. 25 partecipanti)
Descrizione visita: La visita riguarderà i grandi maestri del ‘500 e dei secoli successivi: Raffaello, Michelangelo, Andrea del Sarto, Correggio, Mantegna, Caravaggio e i caravaggeschi, Tiziano, Parmigianino, Tintoretto, Veronese, oltre a capolavori della pittura europea, soprattutto tedesca, spagnola, olandese e fiamminga con autori come Dürer, Velasquez, El Greco, Rembrandt, Rubens. Ci immergeremo nella ricchezza di opere della Galleria arrivando fino all’arte del ‘700. In ambedue le visite avremo modo di ammirare l’aspetto architettonico della Galleria e, non meno importante nel panorama dell’arte italiana, la collezione di statuaria e busti dell’antichità della famiglia Medici. La collezione abbellisce i corridoi della Galleria e comprende sculture rinascimentali e romane, copie da originali greci andati perduti.
Museo dell’Opera del Duomo e Battistero di S. Giovanni
Guida: CaterinaTosi
Ritrovo: sabato 24 Marzo ore 9.45 davanti all’ingresso del Museo Quota di partecipazione: € 8 comprensiva di prenotazione, noleggio apparecchi audio, escluso il biglietto d’ingresso al Museo e all’intero complesso (Cattedrale, Cupola del Brunelleschi e Campanile di Giotto) € 18 (min. 15- max.30 partecipanti)
Descrizione visita: Restituito al pubblico dopo un importante riallestimento e continuamente arricchito con nuove acquisizioni, il Museo dell’Opera del Duomo presenta i suoi straordinari capolavori in una nuova, spettacolare cornice. L’allestimento accurato e suggestivo e la ricchezza delle opere esposte – soprattutto gli arredi scultorei dei più grandi artisti del Rinascimento, provenienti dalla Cattedrale, dal Battistero e dal Campanile – consentono di guardare di guardare con rinnovato interesse al meraviglioso centro religioso della città. Compresa anche la visita al Battistero di S. Giovanni, anch’esso oggetto di un recente restauro. Il biglietto offre la possibilità, senza alcuna maggiorazione, di proseguire nel pomeriggio la visita libera alla Cattedrale, alla Cupola e al Campanile di Giotto.
Il Museo della Specola
Guida: Paolo Bassani
Ritrovo: sabato 24 marzo 2018 ore 10,30 davanti all’ingresso del museo Via Romana 17 Quota di partecipazione: € 8 escluso biglietto di ingresso, intero € 6 /sopra 65 anni € 3 (min.15 max 25 partecipanti)
Descrizione visita: Il Museo della Specola, aperto al pubblico nel 1775, è il più antico museo scientifico d’Europa. Vi si possono vedere reperti animali e oggetti derivati dalle collezioni medicee fra cui un raro esemplare di rinoceronte bianco e l’ippopotamo di Boboli, donato al Granduca nel 1700 e vissuto nel giardino. Qui si trovano rari reperti di animali ormai estinti e una ricca collezione di minerali provenienti da tutto il mondo oltre che “Mineraliter” straordinaria collezione di pietre lavorate appartenute alla famiglia Medici.
Passeggiata in Oltrarno
Guida: Caterina Tosi
Ritrovo: sabato 21 aprile 2018 ore 10.10, Chiesa di S. Felicita, Piazza S. Felicita 3 Quota di partecipazione: € 8 comprensiva di visita guidata e apparecchi audio Descrizione visita: Un itinerario alla scoperta di uno dei quartieri più autentici e suggestivi di Firenze. Fra vicoli piazze e palazzi ci muoveremo dalla Chiesa di Santa Felicita per raggiungere Palazzo Pitti, la Basilica di Santo Spirito e la Chiesa di Santa Maria del Carmine. E’ previsto l’ingresso con visita alla Basilica di S. Spirito
Tesori quasi sconosciuti: chiese scomparse e chiese minori a Firenze
Descrizione visite: Il corso “Tesori quasi sconosciuti: chiese scomparse…” condotto da Lara Mercanti e Giovanni Straffi (corso n.17 nel programma di Borgo San Lorenzo) è l’occasione per conoscere chiese scomparse e sconsacrate di Firenze che un tempo caratterizzavano il centro storico della città e nel corso dei secoli sono state distrutte o completamente trasformate tanto da essere sconsacrate: un percorso suggestivo di immagini per riallacciare i fili con un passato quasi del tutto dimenticato.
Le visite guidate permetteranno invece di visitare splendide chiese di Firenze poco conosciute, ma custodi di tesori straordinari, ricche di opere d’arte e di storia.
E’ possibile iscriversi anche ad una o più visite singolarmente, presso ogni Biblioteca dei Comuni che collaborano con l’UDEL. Saranno accolte iscrizioni fino ad un massimo di 15 partecipanti. La quota di partecipazione ad ogni visita per i non iscritti al corso è di € 8. Il ritrovo è direttamente davanti all’edificio oggetto della visita.
1 – La Badia fiorentina e il quattrocentesco ciclo di affreschi del Chiostro degli Aranci e l’oratorio dei Buonomini
Ritrovo: lunedì 16 Aprile ore 15.30, via del Proconsolo
2 – La Chiesa di San Paolino in uno degli angoli più suggestivi e sconosciuti della città Ritrovo: venerdì 20 Aprile ore 16, via di San Paolino 8 a Firenze
3 – la Chiesa di Sant’Ambrogio e gli affreschi quattrocenteschi del Miracolo del Sacramento e il vicino Teatro del Sale
Ritrovo: venerdì 27 Aprile ore 16, piazza di Sant’Ambrogio
4 – La Chiesa di san Michele Visdomini con la celebre tavola restaurata dipinta dal Pontormo
Ritrovo: venerdì 4 Maggio ore 16, piazza san Michele Visdomini tra via Bufalini e via dei Servi.
VISITE GUIDATE 1° SEMESTRE 2018ultima modifica: 2018-02-18T19:24:57+01:00da barbaravignoli
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento